Comunicato stampa – Bombe ecologiche, soldi buttati e promesse nel vuoto. Ecco cosa si deve fare…

ANZIO (7/6/2018, ufficio stampa) – La trasparenza e il dialogo con i cittadini sono fondamentali nel rapporto che l’amministrazione deve avere con la popolazione. Informazione e onestà devono essere alla base di un rapporto fiduciario che Un’altra città dovrà avere fin da subito. Giovanni Del Giaccio, giornalista e scrittore, analizza una questione che gli sta particolarmente a cuore, quella del rispetto e la tutela dei cittadini.
“È tornata sui media in questi giorni la vicenda dei fusti Recordati interrati alla Sacida e forse mai bonificati, una situazione per la quale il Comune di Anzio ha ottenuto un rimborso di 703.000 euro nel 2011, usati tra l’altro dall’amministrazione Bruschini  per vecchie spese legali, i quadri di Villa Sarsina e lo sportello pari opportunità che faceva capo a chi oggi è in lista a sostegno di De Angelis – spiega Del Giaccio – L’allora senatore parlò apertamente di “marchette” ma oggi si allea proprio con chi ha usato quei soldi in modo singolare”. Poi Giovanni Del Giaccio scende in campo in prima persona.
“La vicenda dei fusti sarà tra le priorità nella mia agenda da sindaco, insieme alla bomba ecologica di via Lottizzazione / Via del Cinema perché le promesse dell’ex assessore Placidi e del suo successore Marigliani  (candidato a sostegno di De Angelis, su indicazione dello stesso Placidi ) sono cadute nel vuoto ma lì occorre l’immediata bonifica d’intesa con gli enti preposti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *